Noleggio o Acquisto?

Cosa cambia tra Acquisto, Leasing e Noleggio

Feature

Se il Cliente acquista direttamente i beni

Il Cliente deve eseguire il piano di ammortamento previsto per i beni strumentali per la totalità della fattura emessa e deve inserire il bene nei cespiti aziendali (costi)
Il Cliente è direttamente responsabile del corretto funzionamento dei beni; si tutela tramite contratto di assistenza tecnica a pagamento.
Feature

Se il Cliente acquisisce i beni con contratto di Leasing

Il Cliente deve portare in ammortamento solo l’anticipo e non deve inserire niente nei cespiti aziendali (il bene è di proprietà della società di noleggio) Il Cliente, comunque, è direttamente responsabile del corretto funzionamento dei beni; si tutela tramite contratto di assistenza tecnica a pagamento.
Feature

Se il Cliente acquisisce i beni con Noleggio Operativo

Il Cliente non deve portare in ammortamento assolutamente nulla
Non deve inserire niente nei cespiti aziendali (il bene è di proprietà della società di noleggio)
Il Cliente può portare in deduzione tutti i canoni (Iva inclusa) compreso il primo. Il Cliente non è direttamente responsabile del corretto funzionamento dei beni. Nei canoni di noleggio è inclusa anche l’assistenza tecnica e i materiali di consumo.
Feature

Che cos’è il Noleggio

Il Noleggio operativo è un’operazione a medio termine sempre più scelta dalle aziende, che risolvono così alcune problematiche relative alla dotazione di quei prodotti IT ad elevata obsolescenza, infatti, è la soluzione ideale per quei clienti che vogliono pagare per l’utilizzo “pay for use” e non sono interessati alla proprietà dei beni.
Importantissimo è il vantaggio fiscale offerto: i canoni sono interamente deducibili in un periodo che può essere più breve di quello minimo fiscalmente previsto dal (Leasing).
Feature

Come funziona

Attraverso la formula contrattuale denominata Noleggio il cliente, mediante la sottoscrizione di un contratto unico, si garantisce sia la disponibilità delle apparecchiature sia l’assistenza tecnica ed esse correlata, comprese nel canone sono, inoltre, tutti i materiali di consumo. Durante la durata del noleggio il Cliente può effettuare degli “Equipment upgrade” sui prodotti noleggiati, cioè aggiungere dei nuovi componenti, con un semplice adeguamento del canone. La durata è variabile dai 24 ai 60 mesi ed alla fine del noleggio l’utente può:
Restituire le macchine al rivenditore e accendere un nuovo Noleggio
Rinnovare il contratto per altri 12 mesi con canoni aggiornati.
Feature

Quali sono i vantaggi principali

Mantenimento della liquidità aziendale
Durata del noleggio personalizzabile (24-60 mesi)
Beni fuori bilancio Massima flessibilità (Equipment upgrade)
Vantaggi fiscali (canone completamente deducibile)
Tranquillità gestionale ed operativa per l’assistenza tecnica di tipo ALL INCLUSIVE.

Il noleggio di dispositivi multifunzione da ufficio è una soluzione più flessibile rispetto all’acquisto. Prima di tutto chi noleggia multifunzioni e stampanti è esonerato da eventuali riparazioni: si può sostituire la macchina se si rompe o anche se diviene obsoleta rispetto al carico di lavoro. Anche chi deve dotare l’azienda di un gran numero di dispositivi di stampa e di copia può farlo senza investire grossi capitali iniziali (e chi dà il via ad un nuovo progetto imprenditoriale sa bene quanto limitare i costi superflui possa essere cruciale nella fase di startup).

Noleggio Operativo

Il Leasing Operativo è strettamente legato al periodo di utilizzo del bene, mentre il Leasing Finanziario è essenzialmente finalizzato all’acquisto.

Inoltre, la Locazione Operativa non prevede l’acquisto del bene al termine del contratto di locazione, che è, invece, un requisito fondamentale della Locazione Finanziaria.

La vendita del bene al fornitore, alla scadenza del contratto, sarà determinata secondo un valore prefissato al momento della definizione di una specifica Convenzione operativa.

Il canone periodico del Leasing Operativo include sia la componente finanziaria e di utilizzo del bene, sia quella relativa ai servizi accessori. Pertanto i servizi vengono a costituire un unicum con la disponibilità del bene nella definizione dell’oggetto del contratto. Diversamente, nel Leasing Finanziario la componente servizi è di norma quasi del tutto assente.

Nel Leasing Operativo non è richiesta una durata minima ai fini della deducibilità fiscale dei canoni come invece disposto dalla normativa vigente per la Locazione Finanziaria.

Il Leasing Operativo è un contratto mediante il quale il locatore (intermediario finanziario), contro pagamento di un canone periodico, concede in locazione al conduttore (cliente e utilizzatore del cespite), senza che questo ne divenga proprietario, beni strumentali aventi caratteristiche standardizzate, unitamente ad una serie di servizi collaterali.

Un contratto di Leasing Operativo, di norma, è stipulato con l’utilizzatore in presenza di una precedente convenzione tra la società concedente e il fornitore del bene, che definisce l’oggetto del contratto (bene + servizi collaterali).